Crea sito

NEWS: Germania, l’Inferno Bavaria 2001 annuncia la diserzione dell’Allianz Arena

19 luglio 2013

News

InfernoBavaria

L’Inferno Bavaria ’01, uno dei principali gruppi ultras al seguito del Bayern Monaco, ha annunciato l’intenzione di boicottare tutte le partite interne della prossima stagione per protestare contro le misure di sicurezza attuate dal club nella Sudkurve dell’Allianz Arena. I membri del gruppo che vorranno potranno seguire le partite interne a titolo personale, senza ostentare bandiere o simboli dell’Inferno, mentre in trasferta la presenza sarà “ufficiale”, con lo striscione.

Già nelle ultime due partite della scorsa stagione gli ultras dell’Inferno Bavaria aveva espresso il proprio disappunto contro la decisione del club di “delimitare” il settore centrale della Sudkurve, normalmente occupato dagli ultras bavaresi, con delle barriere di sicurezza elettroniche, in modo da non permettere agli ultras di spostarsi all’interno dello stadio. Dopo la fine del campionato il livello di scontro si è alzato ulteriormente, fino alla decisione di disertare.

Da qualche anno i rapporti fra i gruppi ultras del Bayern Monaco (Schickeria e Inferno) e la dirigenza del club bavarese sono abbastanza tesi. Nel 2011 erano apparsi striscioni ostili contro i dirigenti del club, rei di aver regalato circa 3 milioni di euro al Monaco 1860, club rivale, per salvarlo dal fallimento. L’arrivo di Manuel Neuer, portiere dello Shalke ed ex-ultrà del club di Gelserkincken, ha peggiorato ulteriormente i rapporti, e proprio l’Inferno aveva esposto lo striscione che vedete nella foto di sopra, che significa: “Potrai parare tutti i palloni che vuoi, ma non ti potremo mai accettare con la nostra maglia”.

L’azione unitaria di protesta dei gruppi ultras tedeschi nella scorsa stagione, denominata 12:12, ha ulteriormente peggiorato i rapporti dal momento che la dirigenza del Bayern era in prima linea allineata con Polizia e Federazione nel chiedere nuove normative per migliorare la sicurezza intorno alle partite di calcio e ridurre i diritti dei gruppi ultras tedeschi. In Champions League lasciarono addirittura il settore Sudkurve vuoto.

Nel dicembre 2012 infine i dirigenti del club bavarese hanno presentato una querela per diffamazione contro l’Inferno Bavaria in occasione della partita contro l’Hannover disputata il 24 novembre dello stesso anno, quando nella Sudkurve il gruppo aveva esposto due stendardi per protestare contro la dirigenza, considerata troppo favorevole alle misure di sicurezza proposte da Federazione e Polizia. Il contenuto testualmente recitava: “Vorstandschaft eine Hure von Polizei und Gefickt DFB” che tradotto vuol dire più o meno “La dirigenza è come una puttana scopata da Polizia e DFB”

Comments

comments

, , ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.