Crea sito

NEWS: L’Uefa squalifica la curva del Legia Varsavia per “razzismo”

16 agosto 2013

News

legia-14tns1_f15

In occasione della partita Legia Varsavia-Steaua Bucarest del prossimo 27 agosto, il North Stand del WP Stadion rimarrà chiuso. Lo ha stabilito l’Uefa in relazione alla partita fra il Legia Varsavia ed i gallesi del New Saints dello scorso luglio, valida per il primo turno preeliminare.

Ciò che è assolutamente ridicola è la motivazione: non ci sono stati in quella partita canti “settari” o sfottò a sfondo razzista, ma l’Uefa considera razzismo l’esposizione dello striscione “White Legion”, nome di un gruppo presente da anni in casa ed in trasferta. Inoltre il club polacco è stato multato di 30.000 euro per l’accensione di numerose torce sempre in quella partita.

Per lo stesso motivo tempo fa l’Uefa aveva sanzionato l’Hajduck Spalato perchè nella loro curva compariva lo striscione “White Boys”, sottogruppo della Torcida. E’ evidente che alcune tifoserie sono prese di mira dal massimo organismo calcistico europeo, e condivido appieno le motivazioni della campagna “Uefa=mafia” portata avanti in molte curve europee.

Comments

comments

, , , ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.