Crea sito

NEWS: Modello inglese, 23 arresti dopo Port Vale-Wolverhapton

5 settembre 2013

News

Schermata 09-2456541 alle 13.53.42Riportare notizie di incidenti provenienti dall’Inghilterra per noi di Ultras On Tour è sempre un sottile piacere. E’ la migliore risposta a tutti quei poveretti, in primis la stampa italiana, che continuano ad asserire che in Inghilterra hanno sconfitto gli hooligans: i continui incidenti ed arresti soprattutto nelle serie minori, lo spropositato numero di agenti che viene impiegato per partite di terza e quarta serie, le lamentele di molti tifosi anche “normali” per gli abusi della polizia, sono li a testimoniare l’esatto contrario.

Port Vale-Wolverhapton era una partita considerata “ad alto rischio”. E violenza c’è stata, con i tifosi di casa che prima e dopo la partita hanno più volte tentato di forzare i cordoni di polizia per attaccare gli ospiti. Il bilancio è pesante: anci di pietre e bottiglie, un auto della polizia danneggiata, 15 feriti e 23 tifosi arrestati ed ora liberi su cauzione. Tutti gli arrestati sono tifosi del Port Vale, nove di loro sono stati fermati per le violenze accadute nel prepartita, altri quattro a fine primo tempo, ed i rimanenti dieci a fine partita. Giusto per precisare che non si è trattato di scaramucce da poco ma di una giornata campale.

Molti tifosi nei social network (Twitter in testa) si sono lamentati per l’uso spropositato della forza da parte degli agenti, accusati di avere il “manganello facile” e di aver utilizzato in maniera troppo spregiudicata le unità cinofile. Ma la società di casa si è schierata senza remore dalla parte degli agenti (e cosa avrebbero potuto fare? Del resto anche in Inghilterra è prassi comune quella di essere forti con i deboli…).

La polizia ha promesso che tutti gli arrestati saranno perseguiti penalmente in maniera molto pesante, mentre molti degli arrestati hanno promesso battaglia legale.

Godetevi le immagini: al minuto 0:35 si vede chiaramente un poliziotto in preda ad una crisi di nervi che molla una manganellata in faccia ad un tifoso di casa, suscitando la reazione di molti altri che chiedono spiegazioni dal momento che è evidente che il tifoso in questione non stava facendo nulla di particolare (spiegazioni che porteranno anche ad un arresto), poi al minuto 2:20 un altro tifoso abbastanza giovane in cui sono evidenti i segni del trattamento riservatogli dalla polizia. Alla faccia della “professionalità” della polizia inglese! E fermo restando che gli sbirri purtroppo (con le dovute eccezioni di singoli agenti) sono uguali in tutto il mondo.

Port Vale-Wolverhapton 2013/14

 

 

Comments

comments

, , , , , , , ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.