Crea sito

NEWS: Ucraina, protesta degli ultras del Sebastopoli contro il loro presidente

23 agosto 2013

News

seats2L’incontro fra Sebastopoli e Dniepr è stato interrotto verso il 55esimo minuto di gioco a causa di un fitto lancio di torce, fumogeni e seggiolini da parte degli ultras del Sebastopoli.

Sul risultato di 0-3 per gli ospiti gli ultras locali hanno cominciato a lanciare in campo torce e seggiolini in segno di protesa verso la dirigenza del club, in primis il presidente Viktor Moskvitina. L’incontro è stato sospeso per dieci minuti, al Club ucraino è stata comminata la sanzione di dover giocare il prossimo incontro casalingo a porte chiuse.

I rapporti con la società sono tesi da un pò, ma il culmine si è toccato nella precedente trasferta contro il Sevastopol Metalurg Zaporizhzhya, la società aveva impedito agli Ultras Sebastopoli ’86 di viaggiare insieme con i tifosi “ufficiali” in un bus messo a disposizione dalla società, e nonostante le rassicurazioni che sarebbero potuti entrare ugualmente allo stadio, una volta giunti a destinazione era stato proprio Moskvitina a chiedere alla polizia di non lasciarli entrare allo stadio. E così gli ultras sono dovuti rimanere all’esterno dello stadio, controllati dalla polizia antisommossa. Ma ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria, e quella degli Ultras Sebastopoli ’86 non si è fatta attendere.

Sebastopoli-Dniepr 2013/14 incidenti

 

Comments

comments

, , ,

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.